da Scorcola a Roiano

Il colle di Scorcola era zona agricola, lo sviluppo urbano iniziò dopo l’apertura della Strada Commerciale che partiva da piazza Lavatoio, oggi Dalmazia, costruita intono al 1780 dal Governatore di Trieste Karl von Zinzerdorf con l’intento di prolungarla verso Sesana, già collegata a Vienna e Lubiana. Aumentarono poi i traffici portuali e la difficoltà di transito data dalla forte pendenza della via ed ecco che su istanza del conte Domenico Rossetti, l’imperatore Francesco I realizzò la Nuova Strada per Opicina (oggi via Fabio Severo) ed il colle divenne zona di residenze di pregio. Esiste poi una Scorcola “sotterranea” creata dalle gallerie costruite durante il secondo conflitto bellico mondiale. Una di queste gallerie da via Fabio Severo conduce a via Sara Davis nel rione di Roiano.


TORNA INDIETRO