Il ghetto ebraico

Il ghetto così come lo intendiamo storicamente e quindi come area all’interno della quale risiedevano le persone di cultura e religione ebraica fu a Trieste dal 1696, anno in cui Leopoldo I d’Asburgo lo istituì inizialmente nella zona di corte Trauner quindi dall’Arco di Riccardo per intenderci per essere poi trasferito qui dove siamo alle spalle della Portizza o meglio dire Porta Riborgo. Durò fino al 1781-1782, anno in cui l’imperatore Giuseppe II con le Patenti di tolleranza abolì la segregazione. Insomma per quasi 100 anni quest’area fu veramente IL GHETTO.


TORNA INDIETRO